Il Gattò di Ricotta…ricetta di *famiggghia*!!!

Visto che non c’è tempo per il nuovo, oggi vi propongo una vecchia ricetta, pubblicata il 25 novembre 2011.

A grande richiesta, ne approfitto per ridarvi la ricetta del gattò di ricotta, che mi ha passato mia madre, che a sua volta ha avuto la ricetta da una sua zia. 
Comincio, poi, ad avere il dubbio che sia una ricetta della zona di Castelvetrano (un paese in provincia di Trapani e dov’è nata mia madre ;)), visto che a Palermo quasi nessuno conosce questo dolce. 
IL GATTO’ DI RICOTTA DI MAMMA

INGREDIENTI
1 kg di ricotta di pecora (fresca, ben asciutta e di buona qualità)
300 g di zucchero
6 uova
60 g di cioccolato fondente tritato
1 cucchiaino di cannella
la buccia grattugiata di un limone

Lavorate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungete al composto la ricotta, che lavorerete al passaverdura, utilizzando la griglia a buchi fini; a questo punto, aggiungete il cioccolato, la cannella e la scorza di limone. Montate gli albumi a neve ben ferma. Uniteli alla crema di ricotta, mescolando bene ma con movimenti lenti. Versate il composto in una teglia unta d’olio (preferibilmente a fascia apribile, perchè la torta, non contenendo farina, si spacca facilmente) e infornate in forno preriscaldato e ventilato a 180° per circa 45 minuti. Ma i tempi di cottura variano da forno a forno, quindi regolatevi con la prova dello stecchino. Inoltre, capirete che la ricotta è ben cotta quando il gattò comincerà a sgonfiarsi ;)!


Questa ricetta rientra nell’ambito della manifestazione “La Cucina italiana nel mondo: mangiare all’italiana“.

E con questa ricetta partecipo anche al Gluten Free Friday

(Visited 57 times, 1 visits today)

8 Responses to Il Gattò di Ricotta…ricetta di *famiggghia*!!!

  1. Mela says:

    Letto tutto d'un fiato, ma mi permetto di dire solo una cosa: a Palermo le cassatelle esistono!
    Firmato: una trapanese d'adozione 🙂

    Baci xxx

  2. Gialla says:

    Io lo voglio rifare, io lo voglio rifare, io lo voglio rifare, io lo voglio rifare, io lo voglio rifare, io lo voglio rifareeee!!! Era super buonissimo questo gattò!!!

    P.s. già mi mancate!!!

  3. fantasie says:

    Era tutto strabuonissimo e il tuo gattò arcimeraviglioso, ma la cosa che ho apprezzato di più è stato il nostro affiatamento, quella gioia di stare insieme, di volerci bene… Sei un tesoro grande per tutta la blogsfera!

  4. fantasie says:

    Era tutto strabuonissimo e il tuo gattò arcimeraviglioso, ma la cosa che ho apprezzato di più è stato il nostro affiatamento, quella gioia di stare insieme, di volerci bene… Sei un tesoro grande per tutta la blogsfera!

  5. Giuliana sei stata meravigliosa!!!! Come meraviglioso era il tuo gattò di ricotta! Sono stata così bene con voi che non vedo l'ora di rivedervi =)

  6. mi piace da pazzi questo gattò,e mi piace tantissimo anche il nome famiggghia 😀 Buon GFFD ciaooo

  7. Mi piace assai questo gatò, me la segno subito la ricetta, mi dispiace solo non avere la ricotta in casa altrimenti mi sarei messa all'opera oggi stesso. Probabilmente abbonderò un po' di più con le scaglie di cioccolato, visto che la pupa grande di casa stravede per il cioccolato.
    Bacioni e buon fine settimana
    Sabrina&luca

  8. Tu hai proprio un dono.
    Questo blog me lo mangio con gli occhi! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *